Consigli utili

Cosa posso fare se il cane rifiuta le crocchette?

Scopri Denkadog: il primo cibo per animali "testati sull'uomo"


Sono svariate le cause che possono condurre il cane a disdegnare il cibo: il caldo, alcune patologie, i parassiti intestinali e le cattive abitudini alimentari.

Probabilmente molti di voi avranno notato che basta cambiare la marca o il tipo di crocchette perché l’animale, fino al giorno prima pieno d’appetito, sia meno attratto dal cibo. Alcuni alimenti per cani contengono additivi e aromatizzanti chimici studiati per renderli più appetibili. Tali sostanze agiscono sull’olfatto e sui recettori del gusto, provocando - dopo un certo tempo - assuefazione. Una volta abituato al “gusto” di queste molecole, difficilmente il cane tornerà indietro.

Dopo una visita, il veterinario nutrizionista vi fornirà dei consigli ad hoc, ad esempio l’uso dei prodotti Denkadog, del tutto privi di esaltatori di sapidità.

Aggiungete a Denkadog uno dei cibi preferiti dal vostro amico a quattro zampe, a condizione che non superi il 10% del pasto. Oltre a essere sottoposti a rigorosi controlli, i prodotti Denkadog sono preparati con gli stessi ingredienti dei cibi destinati al consumo umano. Niente ormoni, OGM o resti di macellazione.

Per concludere è opportuno seguire alcune buone abitudini:

  • non fate assaggiare al cane il vostro cibo (è come viziare un bambino con le merendine...);
  • evitate scarti o avanzi come il fegato;
  • preferite la carne macinata, il pesce o il pollo serviti tiepidi. 
In caso di dubbi, il veterinario è il miglior amico della salute del vostro cane.

Richiedi informazioni

https://www.youtube.com/channel/UC10nYjOKjbY7weW2XSz6qwQ?guided_help_flow=3

Privacy
Accetto
I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per l'invio del messaggio