I farmaci omotossicologici si differenziano in:

COMPOSTI SEMPLICI

Costituiti da più rimedi unitari dell’omeopatia classica a basse diluizione con tropismo dissutale specifico e sovrapponibile. Questi composti semplici vengono utilzizati per le patologie acute su base infiammatoria, hanno quindi un’azione di modulazione e di drenaggio.

HOMACCORD

costituiti da un numero relativamente limitato di rimedi con caratteristiche funzionalmente  uguale e con un tropismo organico affine ma non sovrapponibile, quindi agiscono su tessuti e organi tra loro vicini. Ogni rimedio si presenta in diverse diluizioni, basse per un tropismo tissutale, medie per un tropismo funzionale, alte per un tropismo mentale.
Tra i preparati composti gli Homaccord presentano le diluizioni più alte, lavorando così su strutture organiche più profonde e di agire sulle patologie croniche.
Gli Homaccord vengono utilizzati per le patologie funzionali che appartengono alle fasi di infiammazione di deposito e di impregnazione

COMPOSITUM

Si differenziano in:

  • Compositum Tissutali: formati dal rimedio dell’omeopatia classica più un catalizzatore intermedio più un organoterapico suis. Sono indicati per le insufficienze d’organo della degenerazione d’organo.
  • Compositum di Stimolo Generale Specifico: sono costituiti dai rimedi dell’omeopatia classica da, nosodi , catalizzatori intermedi, all’opatici omeopatizzati, vitamine omeopatizzate. Non presentano l’organotreapico suis quindi non hanno un tropismo tissutale o d’organo ma di tipo funzionale, quindi non attivano l’organo ma la funzione lesa. Hanno un’azione antispastica - antinfiammatoria e antidegenerativa - antineoplastica

https://www.youtube.com/channel/UC10nYjOKjbY7weW2XSz6qwQ?guided_help_flow=3

Privacy
Accetto
I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per l'invio del messaggio