Preparazione atletica

Alimentazione nel cane sportivo e "da lavoro"

Questa disciplina è rivolta a diverse categorie o situazioni 

  • Cani che praticano sport e lavoro
  • Recupero motorio e muscolare post intervento o trauma
  • Soggetti con deficit funzionale e atrofia muscolare
  • Tutti i cani che conducono una vita eccessivamente sedentaria e che possono migliorare la qualità della loro vita (..e quella dei proprietari) con un po’ di esercizio fisico mirato ed una alimentazione controllata.

LA PREPARAZIONE ATLETICA

Dedicata a tutti i cani destinati allo sport e al lavoro, ha il compito specifico di lavorare su tutti gli aspetti fisici adatti a migliorare la prestazione del cane sportivo. Il lavoro si concentra sul corretto assetto corporeo , curando la preparazione cardiovascolare, lo sviluppo ed il potenziamento di tutta la muscolatura e migliorando tutte le doti genetiche che il cane ha ( forza, velocità,potenza, resistenza, recupero energetico ).
Questo tipo di attività si avvale di tecnici specializzati ( preparatori atletici ), veterinari e centri dove poter preparare il proprio cane.
La tecnica di formazione è semplice e funzionale; si basa su un piano di lavoro composto da un programma alimentare ed uno motorio.

Programma alimentare
Ha il compito, attraverso l’uso di “integratori” ed un alimento specificatamente adattato ad ogni singolo soggetto, di dare il giusto apporto di nutrienti richiesto in funzione del tipo di disciplina sportiva o di lavoro praticato. Il tutto senza sottoporre gli organi competenti (fegato,pancreas,intestino e reni ) a stress assimilativo ( dosaggio del fabbisogno proteico, bilanciamento elettrolitico, assunzione di sostanze energetiche a velocissimo rilascio, ecc…. )

Programma motorio
Ha il compito, attraverso esercizi mirati e controllati, di rinforzare l’apparato ( scheletro,articolazioni e tendini ), equilibrare e potenziare la muscolatura. Di velocizzare il recupero energetico ed il riassorbimento dell’acido lattico e delle scorie azotate. Fondamentale , oltre al tipo di esercizio, la scelta dell’ambiente di lavoro ( acqua, terra , sabbia , ecc) su cui lavorare e le sue caratteristiche funzionali ( galleggiamento, semigalleggiamento , salita, discesa e pianura ).

L'articolo proposto in questa pagina è stato realizzato da Cesare Gilardi, consulente, preparatore atletico, tecnico nutrizionista e cinofilo professionista.